Seme puro di peperoncino. Sicuro?

seme puro di peperoncinoAttenzione a chi dichiara la purezza del seme di peperoncino

Il genere Capsicum si sa, rappresenta diverse Specie di piante tra cui si annovera il “peperoncino” impressionante per il numero delle differenti varietà esistenti e facilmente reperibili sul mercato.

Tale eterogeneità ha generato nel tempo falsi miti ed erronee convinzioni creando non poca confusione nella tassonomia al punto che orientarsi nella distinzione delle differenti varietà è oggi un lavoro da veri esperti.

Ciò è dovuto in particolar modo al fatto che il peperoncino dal punto genetico è una pianta particolarmente instabile a causa della frequente impollinazione accidentale da parte di insetti al seguito della quale i semi producono piante “originali” geneticamente differenti dal genitore.

L’acquisto del seme è quasi sempre un’incognita sia per quanto riguarda la germinabilità del prodotto (influenzata da innumerevoli variabili ambientali) sia per il fatto che praticamente nessun venditore è in grado di garantire l’offerta di seme puro di peperoncino.

Sotto questo punto di vista l’acquisto di piante già formate offre indiscutibili vantaggi.

Per chi ama avere una discreta collezione di peperoncini risulterà sicuramente vantaggioso poter scegliere tra piante già sviluppate orientandosi tra i differenti gradi di vigorìa, altezza, portamento, forme, colorazioni ecc. non apprezzabili in sede di acquisto del seme.

Allo stesso tempo va considerato che l’acquisto del seme comporta sempre il “dover” coltivare almeno un quantitativo minimo di piante della stessa varietà mentre gli stessi “spazi” della collezione potrebbero essere occupati da piante diversificate acquistate separatamente.

Nella stagione 2013/14 Verdeflora ha prodotto ben 64 differenti varietà di piante di peperoncino, migliaia di esemplari capaci di regalare emozioni ai numerosi appassionati che hanno visitato la nostra esposizione e che sono intervenuti agli eventi dedicati con l’interese di accrescere le proprie conoscenze e, perchè no, di incrementare la collezione personale di peperoncini.

La produzione Verdeflora 2014 di piante coltivate a compartimenti separati, adeguatamente protette da teli di Tnt, ha ricevuto l’importante riconoscimento di molti professionisti affermati nel settore riuscendo a meravigliare per la qualità notevolmente superiore allo standard offerto dal mercato e per la disponibilità a prezzi da vendita all’ingrosso.

Ad impreziosire l’esposizione Verdeflora nasce la collaborazione con importanti partner commerciali per garantire una filiera diretta che nel 2015 porterà la nuova produzione di piante da seme puro di peperoncino importato dai paesi di produzione fino ai bancali delle principali aziende del centro Italia per offrire un una coltivazione ancora più ricca, selezionata e diversificata.