Cibo biologico? Scioccante: ogni giorno uno scandalo alimentare

Cibo Biologico e invece..

E’ Scioccante non potersi fidare del cibo che mangiamo!

Sembra ieri quando restavo terrorizzato dalla notizia del morbo della mucca pazza dopodiché l’escalation di scandali è stata tale che ormai quasi non mi stupisco più neanche di fronte a orrori come quello dell’inquinamento delle falde idriche.

cibo biologico

Vuoi cibo biologico? coltiva la frutta da te

Ma su questi argomenti non ci si può rassegnare, così ci avveleniamo.
Oggi non puoi più ignorare l’esigenza di produrti in casa almeno una parte di ciò che mangi.

Non sai più dove comprare cibi “sicuri”? Sui banchi trovi pesci ravvivati con ammoniaca, carni rosse fuori e nere dentro, frutta troppo lucente per essere vera?

Hai l’impressione che sia tutto un po’ artificiale? Purtroppo non è solo un’impressione.

Ci sono solo due cose da fare:
– Prodursi in casa frutta e ortaggi;
– Utilizzare prodotti naturali anziché fitofarmaci.

Fa un po’ triste ammetterlo ma ormai mi fido solo dei prodotti fatti in casa.
Non ho la possibilità né la capacità di allevare animali, ma per quanto riguarda ortaggi e frutta qualcosa posso fare.

Certo non posso coprire il fabbisogno di una famiglia per tutto l’anno ma qualche carrello di cibo contaminato me lo posso risparmiare: e non è poco!

Neanche l’acquisto diretto dal contadino è una garanzia: spesso sono proprio gli agricoltori ad avere atteggiamenti troppo disinvolti nell’utilizzo di fitofarmaci considerati innocui per il semplice fatto di essere “usati da sempre”!

Coltivare un picccoltivare-peperoncino-in-casaolo orto in giardino o addirittura sul terrazzo non è solo una pratica divertente e rilassante é anche l’unico modo “certo” di mettere a tavola qualcosa di veramente genuino.

Puoi scegliere di non “trattare” le piante per ottenere una produzione minore ma più sana, puoi decidere di rispettare i termini di carenza dei prodotti fitofarmaci e soprattutto puoi ricorrere a prodotti biologici naturali.



Nella nostra sezione di e-commerce è disponibile una gamma di prodotti naturali a base di propoli ed ortica da poter usare al posto dei comuni insetticidi  e fungicidi.

Probabilmente l’efficacia risulterà un pochino ridotta ma ad uscirne vittoriosa sarà la nostra salute e quella delle natura.