Home » Cura delle piante » Geranio al sole

Geranio al sole

Il Geranio regge al sole diretto?

 

Posso mettere il mio geranio al sole?

Può sembrare una domanda banale ma sull’argomento c’è molta confusione e divergenza di opinioni.

Geranio al sole

Dove deve essere esposto il Geranio al sole o in mezzombra?

 

Vediamo di fare un po’ di luce (scusate il gioco di parole)

Il fatto che il geranio sia originario dall’Africa Australe sicuramente può offrirci qualche utile indicazione in merito alle due cose più importanti che devi sapere per l’ottimale riuscita delle tue piante di geranio:  irrigazione ed esposizione.

Quasi sempre il deperimento del geranio al sole dipende dal trattamento che gli riserviamo

 

  • Irrigazione:

Acqua: sempre meglio poca che troppa!!

Il ciclo vegetativo del geranio è influenzato dall’alternarsi delle stagioni secche africane e di quelle umide. Cerca di sfruttare l’inverno per far riposare le piante sospendendo le irrigazioni e stai attento a non esagerare con le irrigazioni estive.

Il geranio va innaffiato quando la zolla è asciutta, evita di perpetuare condizioni di ristagno idrico e tieni presente che più è piccolo il vaso e prima si asciugherà.

Spessissimo, preoccupati per le esposizioni troppo dirette e per l’eccessiva calura si è portati a ricorrere ad irrigazioni più che abbondanti, esagerate.

Ciò oltre al far proliferare insetti fitofagi, muffe e funghi patogeni, comporta anche e soprattutto problemi all’apparato radicale del geranio con la comparsa di marciumi ed asfissie da mancanza di ossigeno nel terreno.

Le condizioni di caldo-umido sono infatti ideali per la crescita vegetativa delle piante ma, purtroppo, anche per lo sviluppo di parassiti e malattie.

Altro fattore determinante per la riuscita del geranio al sole è il contenitore in cui vengono coltivati

  • Esposizione:

Posiziona il geranio al sole.

Spesso sento i clienti del mio Garden affermare che i loro gerani non reggono il sole.

E’ una falsità ovvero, una mezza falsità.

Nel caso di coltivazione in piena terra (habitat naturale) il geranio al sole regge benissimo anche nei mesi più caldi. Le radici restano fresche e riparate dai raggi del sole ed eventuali eccessi idrici non risultano, in genere, particolamente problematici poichè l’acqua riesce a defluire.

Per il geranio in vaso il discorso cambia notevolmente e devi prestare particolare attenzione agli stress idrici e di temperatura.

Ovviamente, più il contenitore sarà voluminoso e meno risulterà problematica la coltivazione.

Oltre alle dimensioni del vaso conta anche il materiale di cui è composto:

Il miglior isolamento termico è dato da materiali inermi come coccio e graniglia di cemento.

I sintetici come la plastica tendono ad infuocarsi (anche se alcune resine offrono una discreta protezione).

Quando i contenitori sono esposti per lunghe ore al sole cocente rischiano di diventare roventi e le radici direttamente a contatto si bruciano.

Non è corretto quindi affermare che il geranio non regge al sole.

Quando non riesci a toccare il volante dopo che l’auto è stata parcheggiata al sole sarebbe corretto dire che le tue mani non possono prendere il sole? ;-b

In questi casi sarebbe opportuno proteggere i contenitori dalla radiazione diretta (magari adottando dei portavasi, utilizzando materiale da pacciamatura o riparandoli con tendaggi o pergolati).

In definitiva sì, il geranio regge al pieno sole ma per la coltivazione in vaso è preferibile un’esposizione riparata nelle ore più calde.

*Copyright Immagini: mashe / 123RF Stock Photo

Comments are closed.